weekend in Provenza
Viaggi

Weekend in Provenza tra campi di lavanda e B&B da sogno

Reading time: 5 Minutes

Weekend in Provenza per la fioritura della lavanda

Chi non ha mai sognato di passare anche solo un weekend in Provenza rilassandosi in un B&B con piscina e campi di lavanda tutto intorno? Eppure, è un sogno abbastanza semplice da realizzare se si sa dove andare! Noi siamo riusciti a trovare un meraviglioso B&B appena fuori Ansouis, nel cuore del parco naturale regionale del Luberon. Si tratta proprio della zona centrale della Provenza, un po’ sopra Marsiglia, tra Avignone e le prealpi azzurre. Siamo partiti a fine giugno per vedere la prima fioritura della lavanda, quando i campi non sono ancora di un viola sgargiante come a luglio, ma comunque altrettanto affascinanti!

weekend in Provenza
B&B “La Benvingude”, Ansouis, Provenza

Giorno 1: Tappa a Nizza e poi dritti verso il Luberon

Mattina – decidiamo di partire in macchina da Milano la mattina presto e a mezzogiorno stiamo già passeggiando sul lungomare di Nizza. Non è la prima volta in Costa Azzurra, ma non mi ricordavo che il mare qui fosse tanto blu! Cerchiamo di scegliere un café che sia il meno turistico possibile e, dopo esserci rifocillati, riprendiamo la macchina diretti verso la nostra vera meta: il cuore della Provenza.

Pomeriggio – dopo altri 200 km e tanto rap francese passato alla radio, giungiamo finalmente ad Ansouis dove si trova il nostro B&B “La Benvingude”. Veniamo accolti da una calorosa e simpaticissima coppia di signori francesi. Durante l’aperitivo ci raccontano di aver deciso di aprire questo B&B dopo essere andati in pensione. Per tutta la vita hanno lavorato lungo la costa nel campo del cinema e ora che i figli sono cresciuti hanno deciso che questa nuova attività fosse perfetta per continuare a stare a contatto con tante nuove persone, godendosi il relax della campagna provenzale. Il sole è ancora abbastanza alto per accorgerci che il posto è incantevole, con una piscina da sogno che affaccia direttamente sui campi di lavanda. Sicuramente questi signori hanno fatto la scelta giusta!

Sera – decidiamo di rimanere in zona e troviamo un ristorantino che fa per noi proprio ad Ansouis. Il paese è delizioso, tutto in mattoncini gialli, gatti che passeggiano tra i vicoli e casette curatissime. Ma la vera scoperta è il ristorante. “Le grain de sel” si trova alle pendici del castello di Ansouis e offre una stupenda terrazza con vista sulla vallata. Ci fanno accomodare sotto il porticato: la serata è perfetta per cenare all’aperto. Il cibo è spettacolare (ovviamente ordiniamo l’anatra) e il vino ancora di più! Sicuramente una cena che non si dimentica facilmente.

weekend in Provenza, Nizza
Lungomare di Nizza, Francia
weekend in Provenza dove dormire
B&B “La Benvingude”, Ansouis, Provenza

Giorno 2: Ansouis, Pertuis & Grambois

Mattina – ci svegliamo con calma e facciamo un’abbondante colazione nella veranda esterna. Che posto meraviglioso! I piani per la giornata sono di visitare la zona, i suoi parchi e i vari paesini. Purtroppo, però, ci rendiamo conto di aver bucato una gomma della macchina la sera precedente e, dunque, passiamo la mattina dal gommista, che riusciamo a rintracciare grazie ai nostri ospiti e al mio francese stentato. Ma poco male: il gommista si trova a Pertuis, un villaggio poco lontano. Il posto è molto carino e decidiamo di fermarci per pranzo al tipico café francese, da “Le Grand Café Thomas”.

Pomeriggio – per riprenderci dagli imprevisti della mattinata, decidiamo di rimanere al B&B e concederci un intero pomeriggio di relax. Per fortuna siamo gli unici ospiti e la piscina è tutta per noi!

Sera – poco prima di cena andiamo a visitare Grambois, un villaggio tipico del Luberon, e per cena decidiamo di rimanere in zona. Arriviamo a San Martin de la Brusque che sembra non ci sia nessuno, ma scopriamo che in realtà gli abitanti stanno organizzando una festa di paese con tanto di barbeque poco fuori la strada principale. Noi decidiamo di rimanere comunque nel paese e ci accomodiamo da “Fourchette et baguettes”. Anche qui non può mancare l’anatra e dell’ottimo vino, ma il pezzo forte è sicuramente l’assaggio di formaggi più buoni e puzzolenti che abbiamo provato fino ad oggi!

weekend in Provenza, ansouis
Ansouis, Provenza
weekend in Provenza
Luberon, Provenza
dove andare in un weekend in Provenza
Gordes, Provenza

Giorno 3: Lacoste, Gordes & l’Abbazia di Notre Dame de Senanque

Mattina – dedichiamo questa intera giornata ad ammirare la fioritura della lavanda. Iniziamo con un tour del famoso villaggio di Lacoste arroccato nel cuore della Provenza, dove dominano le rovine del castello del marchese de Sade. Da lì, la vista abbraccia tutta la valle: uno spettacolo! Subito dopo ci spostiamo verso l’Abbazia di Notre Dame de Senanque che offre un favoloso scorcio sui campi di lavanda, le antiche mura e le colline tutte intorno. E’ una tappa obbligata per un weekend in Provenza durante la fioritura della lavanda!

Pranzo – ci fermiamo a Gordes, definito il villaggio più bello di tutta la Provenza e anche location del film “Un’ottima annata”. Il villaggio è raggiungibile solo a piedi, quindi parcheggiamo la macchina appena fuori le mura. Grazie alla sua incontaminazione, Gordes è il classico villaggio medievale rimasto intatto e vale davvero la pena fermarsi per un pranzo all’interno delle mura.

Pomeriggio – è ora di tornare a Milano, ma questo weekend in Provenza ha sortito il suo effetto: prendersi una pausa in un luogo meraviglioso con tanto sole, buon cibo, ottimo vino e immersi nel profumo di lavanda.

weeken in Provenza
Notre Dame de Senanque, Provenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *